Home » Consigli » 5 consigli essenziali per prendervi cura dei denti

5 consigli essenziali per prendervi cura dei denti

dottoressa

La cura quotidiana dei denti e regolari visite dentistiche sono fondamentali per mantenere denti sani e prevenire i più comuni disturbi. Alcuni sintomi, quali la gengivite o la carie, possono venir efficacemente combattuti con la corretta igiene orale quotidiana e visite dentistiche preventive. Per questo motivo informazioni corrette sulle pratiche igieniche e le essenziali cure dentistiche sono fondamentali per prevenire quei piccoli disturbi che, a lungo andare, possono compromettere seriamente la nostra salute dentale e trasformarsi in serie patologie. Vediamo quindi quali sono i 5 passi fondamentali per una corretta cura dei denti:

1. L’igiene orale quotidiana

Prendersi cura dei denti a casa, quotidianamente, è una prassi che impariamo dalla più tenere età. Spesso però, le informazioni che ci vengono tramandate sono sbagliate o non vengono applicate a dovere. Per esempio, molte persone spazzolano i denti troppo vigorosamente provocando piccole lesioni alle gengive, che potenzialmente possono portare a seri problemi quali la gengivite o il sanguinamente gengivale. Per cui, attenersi alle seguenti regole è fondamentale:

  • lavare i denti almeno due volte al giorno e, se possibile, dopo i pasti
  • spazzolare i denti correttamente, per almeno tre minuti
  • utilizzare il filo interdentale (o uno spazzolino interdentale) almeno una volta al giorno, a meno che il denstista non vi consigli diversamente
  • utilizzare solo spazzolini morbidi e dalla testa piccola, che vi permettono di raggiungere con facilità anche i denti posteriori
  • cambiare lo spazzolino ogni tre mesi
  • utilizzare, se possibile, uno spazzolino elettrico
  • utilizzare il collutorio
  • utilizzare dentifricio al fluoro

2. Dieta bilanciata

La salute dentale, come del resto la salute in generale, dipende in grande misura dai cibi che assumiamo quotidianamente. Evitando cibi acidi daremo una mano allo smalto dentale, mentre evitando cibi dolci diminuiamo il rischio della carie. La consumazione di cibi ricchi di minerali quali il calcio e il fluoro è benefica per la salute dei denti, per cui scegliete spesso i latticini, il pesce e le verdure. Evitate bevande contenti tanina (per es. tè o vino rosso) o altri agenti macchianti, o almeno riducetene la consumazione e manterrete più a lungo il bianco dei vostri denti.

3. Regolari controlli dal dentista

A seconda dei problemi dentali che avete, il vostro dentista vi saprà consigliare la tempistica corretta per le regolari visite. Ma, in generale, è bene recarsi dal dentista almeno una volta all’anno, preferibilmente due. In questo modo il medico potrà seguire la vostra salute dentale e accorgersi di eventuali sintomi in tempo e quindi curarli prima che si trasformino in patologie più gravi.
Ugualmente, è bene recarsi periodicamente dall’igienista, che rimuoverà il tartaro aiutandovi a mantenere gengive sane e prevenendo ulteriore accumulo di placca e tartaro. A seconda dei casi, l’ablazione del tartaro è consigliata ogni 6 – 12 mesi.

4. Abitudini da moderare

Molte abitudini ci portano a danneggiare la nostra salute, e alcune di queste incidono anche sulla salute dentale. Abbiamo già menzionato la tanina, che macchia i denti, ma anche altri agenti coma la caffeina possono contribuire all’ingiallimento dei denti. Cercate di moderare il consumo di bevande quali tè, caffè e vino rosso, ma anche bibite gassate. Il fumo, grande nemico della salute, danneggia gravemente anche i denti, e non solo macchiandoli, ma apportando anche danni alla salute gengivale. Il fumo è inoltre una delle cause principali dell’alito cattivo. Spuntini, cibi zuccherati, appiccicosi o duri, e stando alle nuove indagini anche i cibi da fast-food, possono contribuire ad una cattiva salute dentale perché contengono sostanze dannose per i denti o arrecano stress ai denti e alla mascella.

5. Che cosa dovreste assolutamente evitare

Molte delle abitudine suddette sarebbero da evitare, ma già con la moderazione farete un grosso favore ai vostri denti. Vi sono però delle abitudini che dovreste cercare di evitare seriamente. Per esempio, molti di noi utilizzano i denti come uno strumento (per es. per tagliare lo scotch) il che può provocare micro lesioni al dente che a lungo andare ne compromettono la salute. Evitate quindi per quando possibile di sottoporre i denti a stress meccanici e, nel caso notiate delle lesioni alla superificie del dente, recatevi immediatamente dal dentista.
Da evitare è il recarsi a dormire senza aver lavato i denti. Infatti, durante la giornata i denti accumulano residui e il lavaggio serale è fondamentale per la loro salute. Di notte inoltre, la salivazione è minore per cui la protezione naturale dei denti è diminuita, il che permette la proliferazione dei batteri.
Evitate anche di saltare le visite mediche, ignorare i piccoli segnali quali dolori, sensibilità al freddo o al caldo, fitte improvvise e parlatene con il vostro dentista alla prossima visita.
Evitate rimedi fatti in casa di dubbia utilità, agenti abrasivi troppo forti (per es. il bicarbonato), spazzolini duri – tutto ciò può contribuire a danneggiare lo smalto.

Seguendo questi semplici consigli darete una mano alla vostra salute dentale e soprattutto potrete prevenire tutti quei disturbi, che a lungo andare possono provocare serie patologie. In questo modo riuscirete a mantenere denti più sani più a lungo evitando anche grosse spese dovute ai lavori dentali.